mercoledì 28 marzo 2018

Viaggio Multimodale assieme alle Muse (8/9): Urania

"L'astronomia ci ha insegnato che non siamo il centro dell'universo, come si è pensato a lungo e come qualcuno ci vuol far pensare anche oggi. Siamo solo un minuscolo pianeta attorno a una stella molto comune. Noi stessi, esseri intelligenti, siamo il risultato dell'evoluzione stellare, siamo fatti della materia degli astri." (Margherita Hack)

Urania, ovvero “colei che è celeste”, è la musa dell'Astronomia. Viene raffigurata con un globo celeste o l'indice puntato al cielo, ed era anche considerata la musa dell'epica didascalica e della geometria. 

sabato 24 marzo 2018

Viaggio Multimodale assieme alle Muse (7/9): Erato

"Amore non è guardarsi a vicenda; è guardare insieme nella stessa direzione." (Antoine De Saint-Exupery)

Erato, ovvero “colei che provoca desiderio”, è la musa della Poesia amorosa. Viene raffigurata con un rotolo di pergamena, ed era anche considerata la musa del canto corale.

martedì 20 marzo 2018

Le Parole d'Autore

Le parole d'autore sono dei neologismi riconducibili all'estro creativo o all'inventiva lessicale (cosciente o involontaria) di una "persona nota", che in questo modo crea un nuovo termine (o un'intera espressione) che entra così a far parte del linguaggio comune o di sottocodici (terminologie specialistiche). Il creatore di questo tipo di neologismo è detto onomaturgo. Un ulteriore particolarità è che l'espressione "parola d'autore" è essa stessa una "frase d'autore": venne coniata dal linguista Bruno Migliorini (per molti anni presidente dell'Accademia della Crusca), e quindi appartiene alla categoria lessicale che contribuisce a definire. Ecco alcuni esempi interessanti di queste parole.

Catalisi e Catalizzatore
La catalisi è un meccanismo che permette di accelerare la velocità di una reazione chimica. Si ottiene attraverso l'uso di un catalizzatore, una sostanza che, aggiunta all'ambiente di reazione, modifica la natura dei reagenti: il catalizzatore propone loro un percorso di reazione alternativo, magari più complicato, ma con barriere di energia potenziale più facili da superare, e quindi più veloce.
Questi termini sono stati coniati nel 1836 da Jöns Berzelius, il quale ha anche introdotto l'espressione “chimica organica”. Berzelius è stato inoltre l'ideatore della notazione simbolica degli elementi chimici (in precedenza si usavano dei simboli grafici).

sabato 17 marzo 2018

Le Parole Deonomastiche

La deonomastica è lo studio dei nomi comuni, delle espressioni (come i modi di dire) o delle formazioni univerbate che hanno origine dai nomi propri, anche attraverso meccanismi di derivazione. Tali nomi sono detti deonomastici o deonimici; più nello specifico, se questi provengono da un nome di persona sono dei deantroponimici. Ecco alcuni esempi interessanti di queste parole.

Rocambolesco
Di azione il cui compimento richiede un'audacia strabiliante unita a incredibile astuzia.
Il termine viene da Rocambole, un avventuriero e ladro gentiluomo, creato dalla penna dello scrittore francese Pierre Alexis Ponson du Terrail (1829-1871). Questo personaggio, protagonista di diversi romanzi, viene inizialmente presentato come un vero e proprio antieroe, ma dal quarto della serie cambia radicalmente e, dopo essersi pentito dei suoi trascorsi criminali, diviene invece un eroe positivo.

martedì 13 marzo 2018

Zabriskie Point: Storia di un Non-Disco

Quest'oggi parliamo di canzoni inedite. Come ben sapranno gli appassionati, capitava spesso che alcune canzoni dei grandi gruppi rock non venissero inserite in alcun album. A volte perché venivano pubblicate come singolo (o come b-side) oppure perché comparivano nella colonna sonora di un film (e lì rimanevano) o ancora perché semplicemente venivano scartate per le più svariate ragioni, provocando poi una vera e propria caccia al tesoro da parte dei collezionisti più sfegatati. Ma poteva succedere per un intero album? Ebbene sì, questa è infatti la storia di Zabriskie Point, un non-disco dei Pink Floyd, un disco che avrebbe potuto essere, ma non è stato.

venerdì 9 marzo 2018

Viaggio Multimodale assieme alle Muse (6/9): Polimnia

"Parlo due lingue: corpo e inglese." (Mae West)

Polimnia, ovvero “colei che ha molti inni”, è la musa del Mimo. Veniva raffigurata senza recare alcun oggetto con sé, ed era considerata anche la musa della danza e del canto rituale, nonché della poesia sacra ed eroica.

lunedì 5 marzo 2018

Viaggio Multimodale assieme alle Muse (5/9): Tersicore

"La danza è una poesia in cui ogni parola è un movimento." (Mata Hari)

Tersicore, ovvero “colei che si diletta nella danza”, è la musa della Danza. Viene raffigurata con una lira in mano, ed è anche considerata la musa della lirica corale.

giovedì 1 marzo 2018

Viaggio Multimodale assieme alle Muse (4/9): Melpomene

"A una tragedia si partecipa. Una commedia la si guarda soltanto." (Aldous Huxley)

Melpomene, ovvero “colei che canta”, è la musa della Tragedia. Viene raffigurata di sovente con un maschera tragica, una spada e il bastone di Eracle; il suo sguardo è severo e grave, a indicare che la tragedia è un'arte difficile e potente, che richiede grande ingegno e fantasia.