giovedì 21 ottobre 2021

Scienziati Impertinenti dalla A alla Z (parte III)

Terza (e ultima) parte del post alfabetico dedicato ad aneddoti su vari scienziati.

Q come Quetelet. Il matematico Adolphe Quetelet (1796-1874) è stato anche l'ideatore dell'Indice di Massa Corporea (inizialmente chiamato Indice Quetelet), la relazione secondo cui il peso cresce col quadrato dell'altezza.

R come Ramanujan.
 Il 1729 è noto come "numero di Hardy-Ramanujan" per via di un aneddoto riguardante il matematico Srinivasa Ramanujan (1887-1920). Un giorno il professor Hardy aveva preso un taxi a Londra, il cui numero era 1729. Entrato nella stanza di Ramanujan, borbottò il suo disappunto per quel numero insulso. Con un'intuizione geniale Ramanujan gli fece notare che era invece un numero interessante: si tratta infatti del più piccolo numero che si può scrivere come somma di due cubi in due modi diversi. 1729 = 1
3 + 123 = 93 + 103

sabato 16 ottobre 2021

Scienziati Impertinenti dalla A alla Z (parte II)

Seconda parte del post alfabetico dedicato agli aneddoti curiosi relativi a ogni tipo di scienziato.

I come Illy.
Nel 1974 il chimico italiano Ernesto Illy (1925-2008), fondatore della Illycaffè, è stato l'inventore della prima cialda per il caffè espresso.


lunedì 11 ottobre 2021

Scienziati Impertinenti dalla A alla Z (parte I)

In passato ho pubblicato diversi post che parlavano di curiosità relative a chimici e altri scienziati, privilegiando però l'aspetto più scientifico o pratico dei loro studi e scoperte. In questo post voglio raccontarvi invece una serie di aneddoti curiosi relativi a vari scienziati, sempre nella classica modalità alfabetica a cui spesso ricorro.

mercoledì 6 ottobre 2021

La Chimica dei Supereroi #8










 



Nuovo appuntamento con la rubrica La Chimica dei Supereroi, e stavolta sarà un episodio diverso dai precedenti, perché parleremo di psicologia. L'argomento sono infatti le emozioni, che si possono considerare come un'ulteriore modalità percettiva rispetto ai sei sensi, utili per ottenere informazioni sia dall'ambiente esterno all'individuo che da quello interiore. In precedenza abbiamo considerato la suddivisione di Ekman in sei emozioni primarie, mentre questa volta useremo quella di Plutchik, che ne aggiunge altre due. E dato che questo è l'ottavo post della rubrica, parleremo di ben otto personaggi.

venerdì 1 ottobre 2021

Viaggio Multimodale nelle Fusioni

Una nuova riproposizione dei miei Viaggi Multimodali. In questa loro ennesima versione il tema saranno le fusioni, ovvero quelle opere che riescono a mettere assieme elementi in apparenza inconciliabili attraverso la loro commistione.

Arte
Ogni anno al Montreal Botanical Garden di Montreal, nel Quebec, si tiene la Montreal Mosaïcultures Internationales, la più grande gara al mondo di design del giardino: decine di artisti vi si ritrovano per plasmare le piante autoctone, creando opere d'arte fuse con la natura; le quali, finita poi la manifestazione, continuano a crescere, modificandosi a ogni stagione. Una mostra senza fine che si rinnova continuamente, cambiando nelle forme e nei colori.