martedì 13 aprile 2021

Nuovo Viaggio Multimodale nelle Simmetrie (2/3)

Seconda parte di questo ulteriore Viaggio Multimodale dedicato alle simmetrie, ovvero a quelle opere che si specchiano in altre. Dopo il primo post, dedicato all'arte e al mondo del restauro fai-da-te, in questa seconda parte del trittico ci sposteremo tra letteratura e cinema, per scoprire chi è il capostipite di molte opere fantastiche.

giovedì 8 aprile 2021

Nuovo Viaggio Multimodale nelle Simmetrie (1/3)

Nuovo appuntamento coi Viaggi Multimodali. Questa volta con una tematica già usata l'anno scorso, ovvero quella delle simmetrie: opere che si specchiano in altre per la loro storia o genesi, oppure per gli elementi che le accomunano. Del resto questa serie nasce già di suo simmetrica, perché si specchia nel trittico dell'anno scorso. Il primo di questi post sarà dedicato all'arte, e parleremo di alcuni restauri spagnoli... un po' caserecci.

giovedì 1 aprile 2021

Quali Sono i Vostri Romanzi Preferiti?

L'anno scorso in questo post vi ho chiesto di indicarmi quali fossero i vostri racconti preferiti, tra fantascienza, horror, giallo/noir, scegliendone cinque per ognuno di questi generi letterari. Ho pensato di riproporre la stessa cosa sui romanzi.
Possono essere i vostri preferiti, oppure quelli che ritenete i migliori o i più rappresentativi. Deve trattarsi di romanzi (quindi non racconti, al limite romanzi brevi, e sono escluse antologie), e se ne possono scegliere al massimo cinque per ogni categoria. A parte questo, avete massima libertà: possono essere di autori italiani o stranieri, pubblicati di recente oppure no, di qualunque sottogenere. Non devono essere per forza in ordine di preferenza e potete anche indicare più romanzi di uno stesso autore. 
Di seguito le mie cinque scelte.

domenica 28 marzo 2021

Nuove Curiosità dalla A alla Z (parte IV)

Quarta (e ultima) parte del post di curiosità in formato alfabetica. 

W come Wonder Woman. Lo psicologo William Marston, creatore del personaggio di Wonder Woman, nel 1913 fu anche il primo a realizzare un rudimentale modello di poligrafo (macchina della verità), utilizzando un test sulla pressione sanguigna per individuare la correttezza di un'affermazione. Marston era del parere che le donne fossero più affidabili e oneste degli uomini, e proprio per questa ragione aveva dotato la sua eroina del magico "lazo della verità", che costringe chi ne viene catturato a dire la verità.

mercoledì 24 marzo 2021

Nuove Curiosità dalla A alla Z (parte III)

Terza parte di questo post di ulteriori curiosità in forma alfabetica.

O come Occupazione. Un mestiere di un'altra epoca era la taxi-dancer, occupazione prettamente femminile nei locali americani della prima metà del XX secolo. Era una ragazza pagata dagli avventori maschi per ballare con loro: si acquistava il biglietto e, presentandolo alla ragazza scelta, si poteva ballare con lei per la durata di una canzone. Le taxi-dancer guadagnavano una percentuale a ogni biglietto: come per i tassisti la retribuzione era proporzionale al tempo trascorso coi clienti. Si usava anche il termine nickel hopper, perché si guadagnavano 5 centesimi (un nichelino) a ballo. Questo mestiere rappresentò uno spaccato etnografico della vita notturna americana: nel 1932 il sociologo Paul Cressey pubblicò il saggio The Taxi-Dance Hall: A Sociological Study in Commercialized Recreation and City Life, che esaminava l'ambiente delle taxi-dancer a Chicago, portando alla luce il mondo in cui lavoravano. Le taxi-dancer avevano sviluppato un particolare lessico relativo al loro ambiente: per esempio "fare la spesa" significava "avere una relazione clandestina", il "pesce" era un uomo da poter sfruttare per guadagnare bene, un monkey-chaser era un uomo interessato a una ragazza in particolare.