Privacy: Aggiornamento al GDPR

COMMENTI 
Chi commenta può farlo sia loggato (attraverso Blogspot) oppure in forma anonima. Gli utenti possono anche eliminare i propri commenti che hanno inserito. Gli estremi dell'account sono memorizzati per facilitare commenti successivi. 

GESTIONE DELLA PRIVACY 
La gestione della privacy si effettua principalmente accedendo al proprio account personale. Nella sezione Privacy, possiamo controllare quello che Google conosce sul nostro conto e il registro delle nostre attività. In Gestione Attività è possibile scegliere le attività che salvabili sul proprio account Google. Può essere salvata o meno la Cronologia della navigazione su Chrome e sui siti e le app che ne utilizzano i servizi; cliccando su Gestisci Cronologia si può visionare l'attività su Chrome, Android o altro dispositivo, mentre cliccando su Cambia impostazione si può spostare il cursore per impedire a Google di tenere nota della propria attività online. Visualizzando l'area de La mia attività si può visualizzare l'attività recente ed eventualmente eliminarla. Ci sono cursori o controlli On/Off per gestire la cronologia delle posizioni, attività web e app, la cronologia delle ricerche su YouTube, e altro ancora, su tutti i dispositivi su cui si è loggati col proprio account. Su Inizia ora si può personalizzare la propria esperienza su Google. La prima schermata riguarda le Attività Web e App e si visualizza l'informazione se questa impostazione sia attiva o meno. Google memorizza le ricerche e altre attività svolte da loggati. Memorizza attività come le app utilizzate, la cronologia di Chrome e i siti visitati. Questa impostazione consente a Google di dare più velocemente i risultati completando automaticamente le ricerche, nonché di offrire esperienze più efficienti in Google Maps, nell'assistente e in altri servizi Google. Si possono avere informazioni più dettagliate visitando la pagina di istruzioni sulla Attività di ricerca. Per modificare le impostazioni si deve cliccare su Gestisci l'attività Web e App - Cambia impostazione. 

BANNER DELL'INFORMATIVA BREVE 
Il Garante per la Privacy ha stabilito che nel momento in cui l'utente accede a un sito web, deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa estesa su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito. Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click. Deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione. È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente, in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.