giovedì 31 ottobre 2019

Glossario di Magia Piemontese

Il Piemonte è una terra che spesso viene data per scontata, probabilmente a causa del carattere tipico delle sue genti, così testarde e riservate. Ma questo territorio nasconde una tradizione folkloristica ricca e interessante, poco nota, che nulla ha da invidiare a quella di altre regioni. Perciò, in occasione di Halloween, notte delle streghe, ho pensato di mettere assieme un glossario della stregoneria in Piemonte.

domenica 27 ottobre 2019

Ma la Storia Sa Essere Generosa con la Scienza?

Tempo fa avevo raccontato di John Newlands, il chimico che nel 1865 aveva proposto la “legge delle ottave”, ovvero che le proprietà degli elementi chimici si ripetono con periodicità di otto, paragonandola alla tonalità delle note in musica. Questa teoria venne ridicolizzata dai contemporanei e si diffuse la tavola periodica di Mendeleev, che in realtà si basa sullo stesso principio. Newlands infatti aveva ragione: cinquant'anni dopo in essa si sarebbe potuto riconoscere la regola dell'ottetto completo di Lewis, ovvero che un atomo diventa stabile se i suoi orbitali esterni vengono riempiti con otto elettroni.
Altro caso di cui avevo già raccontato è quello di Rosalind Franklin, che studiava la struttura del DNA con la diffrazione dei raggi X. A sua insaputa le immagini che ottenne furono mostrate da un suo collega ai concorrenti Watson e Crick, permettendo loro di risolverne la struttura col modello a doppia elica. Nel 1962 ai due venne assegnato il premio Nobel per la Medicina, mentre la Franklin, che nel frattempo era morta di cancro, non venne menzionata né ringraziata.
Non sempre la Storia sa essere generosa con gli uomini e le donne di scienza.

lunedì 21 ottobre 2019

Viaggio Multimodale nell'Assenza

Tornano ancora una volta i Viaggi Multimodali, con una loro nuova riproposizione. La volta precedente abbiamo fatto un percorso di ritorno alle origini, viaggiando all'interno del viaggio stesso, nella sua essenza più significativa. Questa volta il percorso sarà invece più interiore e intimista, perché si tratterà di un viaggio nell'assenza, l'assenza di tutte quelle cose di cui sentiamo, spesso troppo tardi, la mancanza, perché ormai le abbiamo perdute.

mercoledì 16 ottobre 2019

I Pink Floyd dalla A alla Z (parte IV)

Quarto e ultimo post di curiosità alfabetiche sui Pink Floyd.

T come The Wall. Durante il tour di The Wall, a metà dello spettacolo, nel giro di pochi minuti veniva edificato sul palco un muro di polistirolo che divideva il pubblico dal gruppo; il lavoro veniva accompagnato dall'esecuzione di un medley strumentale dei temi principali della prima parte del disco. Nella seconda parte del concerto i Floyd eseguivano i brani emergendo da delle aperture. Alla fine del concerto, il muro veniva poi fatto violentemente crollare. A proposito di concerti dal vivo, potete leggere il post relativo a The Man and The Journey cliccando qui.

venerdì 11 ottobre 2019

I Pink Floyd dalla A alla Z (parte III)

Terza parte del post di curiosità alfabetiche sui Pink Floyd.

O come One of These Days. Durante l’esecuzione di One of These Days nel live a Pompei, nel filmato a 4:43 si può vedere il batterista Nick Mason perdere una bacchetta, ma poi con una mossa agilissima afferrarne subito un’altra al volo senza perdere una battuta.


domenica 6 ottobre 2019

I Pink Floyd dalla A alla Z (parte II)

Seconda parte dell'articolo dedicato alle curiosità alfabetiche sui Pink Floyd.

G come Gini. La canzone inedita Bitter Love, composta da Roger Waters, parla di un uomo che nel deserto vende la propria anima: una metafora per descrivere la spiacevole esperienza vissuta dalla band quando accettò di apparire in dei manifesti pubblicitari (ne esistono quattro versioni) per promuovere il Gini, una bevanda al limone. Questa storia è circolata per anni come leggenda urbana, ma in realtà il brano non esiste affatto.

martedì 1 ottobre 2019

I Pink Floyd dalla A alla Z (parte I)

Come penso ormai saprete, i Pink Floyd sono il mio gruppo preferito. In passato avevo già raccontato alcune cose su di loro, così ho pensato di scrivere un articolo sulle molte curiosità riguardanti questa band, ovviamente in uno dei classici format di questo blog, quello alfabetico. Starà a voi dirmi se queste le conoscevate.